lunedì 3 ottobre 2016

Tutti assolti al processo per le morti al petrolchimico               di Ferruccio Brugnaro
Lavoravamo tra micidiali veleni
               sostanze terribili
                  cancerogene.
Non affermate ora
               furfanti
                  ladri di vite
        che non c'era alcuna certezza
        che non c'erano legislazioni.
      Non dite, non dite che non sapevate.
      Avete ammazzato e ammazzate ancora
                  tranquilli indisturbati
            tanto
               il fatto non sussiste.
I miei compagni morti non sono
                  mai esistiti
               sono svaniti nel nulla.
            I miei compagni operai
                  morti
               non possono tollerare
                  questa vergogna.
Non possiamo sopportare
               questo insulto.
            Nessun padrone
                nessun tribunale
          potrà mai recingerci
              di un così grande
                infame silenzio.

(5 novembre 2001)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.