martedì 14 febbraio 2017

La Toshiba vicina al crack, buco da 6,3 miliardi di dollari

La multinazionale nipponica si attende una perdita contabile di 6,3 miliardi di dollari causata dalle attività nel nucleare negli Stati Uniti. Per Greenpeace, la situazione drammatica della Toshiba dipende da una irresponsabile scommessa sul nucleare anche dopo Fukushima.

Approfondimenti qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.